Comunicato stampa

CONFARTIGIANATO BELLUNO -Il bellunese Renato Caldart: vice presidente del Consorzio Veneto Garanzie


  • Data: 17/6/2017

Un bellunese vice presidente del Consorzio Veneto Garanzie, il confidi di riferimento di Confartigianato imprese Belluno, che opera nelle province di Belluno, Treviso e Verona. E’ il geom. Renato Caldart, legale rappresentante della Tecno Isolamenti di Belluno, con alle spalle, anche, una lunga carriera da dirigente nelle strutture di garanzia al credito per l’artigianato.
Il Consorzio Veneto Garanzie in questi giorni, infatti, ha rinnovato il proprio Consiglio di amministrazione, nel quale è entrato anche un altro bellunese: Giuliano De Col.
Per Renato Caldart è arrivato un incarico di grande impegno e responsabilità, visto che si è di fronte a uno dei maggiori consorzi “vigilati” da Bankitalia operanti in Veneto. Al suo attivo conta: 17mila soci, 270 milioni di finanziamenti garantiti, 16 sedi territoriali, di cui una a Belluno in piazzale Resistenza 8, e 43 specialisti a disposizione delle imprese.
“Seppur nel ruolo di vice presidente – afferma il neo vice presidente Renato Caldart – sento la responsabilità di guidare una struttura che sviluppa volumi significativi con un patrimonio complessivo di 22,7 milioni di euro e che rappresenta una realtà importante non solo a livello regionale ma pure nel panorama italiano. Il nostro impegno principale, come struttura - aggiunge Renato Caldart - è di far arrivare le nostre imprese alla concessione del credito e di questi tempi non è semplice”.
“Le nostre imprese – prosegue il neo vice presidente Caldart - da troppo tempo sono sottoposte a estenuanti tensioni finanziarie, a sconfinamenti causati da insoluti o ritardi nei pagamenti o concordati. Proprio in questo contesto il Consorzio di garanzia resta importante nella concessione del credito, ma non solo”.
La reputazione delle aziende oggi passa proprio dall’affidabilità: conti in ordine, equilibri di bilancio, regolarità nei pagamenti, controllo di gestione. “In tal senso il Consorzio Veneto Garanzie - annuncia Renato Caldart – è impegnato in un percorso volto a consolidare le posizioni delle aziende associate. Siamo al loro fianco con consulenze e facilitazioni nel predisporre pratiche per accedere a finanziamenti agevolati. Come Consorzio di garanzia vogliamo, infatti, ritornare a una funzione determinante, dialogando con gli istituti di credito, con le strutture e i consulenti che predispongono le contabilità delle nostre imprese portando il merito creditizio ai livelli di giusta considerazione e di tutela delle stesse”.


Renato Caldart è il legale rappresentante della Tecno Isolamenti con sede a Belluno, attiva nel settore edilizia in particolare per le finiture interne e gli isolamenti termici e acustici. Occupa attualmente dieci dipendenti.
Nell’ambito delle strutture di garanzia al credito, il geom. Renato Caldart conta una lunga esperienza, che parte agli inizi degli anni Duemila, quando entra a far parte del CdA di Finimpresa, la cooperativa per la garanzia al credito di Confartigianato Belluno. Nel 2011, quando Finimpresa diventa il Consorzio regionale di garanzia per l’artigianato (l’attuale Consorzio Veneto Garanzie) viene eletto nel Consiglio di amministrazione. Nei giorni scorsi l’elezione a vice presidente del Consorzio Veneto Garanzie.
Componente della Giunta esecutiva (uscente) di Confartigianato Belluno (dal 2012).

Principali dati operatività 2016

Consorzio Veneto Garanzie

Provincia

N° imprese socie

Garanzie in essere

Belluno

2.519

 € 26.565.810,20

Treviso

10.310

 € 65.503.839,13

Verona

 3.906

 € 23.252.925,48

Altre

233

 € 19.364.533,36

Totale CVG

16.968

 € 134.687.108,17

La solidità del consorzio è rappresentata da un rapporto tra

attività di rischio e patrimonio del 23.2% (quasi 4 volte il valore necessario)

Torna all'archivio comunicati





Il Sistema Associativo

  • Caaf Confartigianato
  • CRGA
  • Confartigianato Servizi
  • Feinar
  • Inapa