Cantieri a rischio, l’edilizia paga a duro prezzo rincari e difficoltà di reperire i materiali da costruzione

Condividi articolo:

Comunicato stampa del 26 marzo 2022

 

Fabio Zatta: «Il lavoro c’è, ma non riusciamo a evadere le richieste. Chiediamo la proroga sulla scadenza dell’anticipo del Superbonus»

 

«Siamo in una situazione paradossale. La mole di lavoro dell’edilizia e del comparto casa sarebbe enorme. Dico sarebbe, perché non riusciamo a lavorare. L’aumento dei costi e la difficoltà di reperire i materiali ci stanno costringendo a un nuovo lockdown. Per questo chiediamo una proroga sulla scadenza al 30 giugno per quanto riguarda l’anticipo del Superbonus 110%». È quanto afferma Fabio Zatta, presidente di mestiere dell’edilizia di Confartigianato Belluno. E la preoccupazione si estende a tutte le 413 imprese edili bellunesi (non solo quelle artigiane).

 

Il problema numero uno è l’aumento dei costi.  Il secondo problema è che anche volendo le imprese non riescono a lavorare, perché mancano i materiali. Legno e ferro si trovano a fatica.

 

La preoccupazione del comparto casa è tangibile, perché ci sono in corso cantieri di ripristino post-Vaia e vengono avanti le Olimpiadi 2026. «Non sappiamo quanto durerà la crisi che stiamo vivendo, quindi il rischio di perdere il treno olimpico è sempre più concreto» dice ancora Zatta.

 

«Al momento servono misure concrete per tamponare almeno in parte le difficoltà delle imprese. Diventa fondamentale posticipare la scadenza del 30 giugno come data entro la quale realizzare almeno il 30% dei lavori del Superbonus 110%» commenta il direttore di Confartigianato Belluno, Michele Basso.

Cerca articoli

Ultimi articoli

Categorie
Archivi
Hai bisogno di aiuto o hai un dubbio?

Se desideri più informazioni o vuoi richiedere una consulenza, scrivici o chiamaci.

CONTATTACI

Articoli Correlati

Convenzioni 2024: EOLO

Tra le Convenzioni a disposizione degli associati, imprese e persone, vi ricordiamo che è sempre disponibile la Convenzione con EOLO, azienda leader nel campo della

Leggi Tutto »