Contributi per il rinnovo del parco veicolare delle imprese di autotrasporto – predisposizione della domanda

Condividi articolo:

l Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) ha messo a disposizione 50 milioni di euro per le annualità 2021 e 2022 per le aziende di autotrasporto conto terzi per il rinnovo del parco veicolare.

I contributi valgono per l’acquisto di veicoli a trazione alternativa, veicoli Diesel Euro VI, rimorchi e semirimorchi per il trasporto combinato e in regime ATP e sono destinati alle IMPRESE DI AUTOTRASPORTO DI MERCI PER CONTO DI TERZI attive sul territorio italiano, regolarmente iscritte al Registro elettronico nazionale (R.E.N.) e all’Albo degli autotrasportatori.

MODALITA DI FUNZIONAMENTO
I contributi saranno erogati attraverso due fasi e secondo i termini previsti dal decreto: la prima fase di PRENOTAZIONE per l’accantonamento dei contributi e la seconda fase di RENDICONTAZIONE per il perfezionamento dell’investimento.

Sono ammessi a beneficio anche i veicoli acquistati mediante locazione finanziaria.

CTS – Confartigianato Trasporti Servizi – si rende disponibile ad assistere le imprese per l’intero percorso, dalla fase di PRENOTAZIONE alla quella di RENDICONTAZIONE, con l’obiettivo di assicurare la correttezza e la tempestività dell’invio della richiesta di contributo.

Per predisporre la domanda di richiesta contributi contattare la referente Manuela Antoniazzi – 0437 933204 mantoniazzi@confartigianatobelluno.eu

Cerca articoli

Cerca

Ultimi articoli

Categorie
Archivi
Hai bisogno di aiuto o hai un dubbio?

Se desideri più informazioni o vuoi richiedere una consulenza, scrivici o chiamaci.

CONTATTACI

Articoli Correlati

Bilancio sociale 2023

È stato redatto il primo bilancio sociale di Confartigianato Imprese Belluno, documento fondamentale per ribadire gli scopi cui Confartigianato Belluno mira e i valori che

Leggi Tutto »