In Gazzetta Ufficiale il Decreto PNRR-2 con nuove regole per l’efficientamento energetico

Condividi articolo:

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2022 il D.L. n. 36/2022 recante ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), entrato in vigore il 1° maggio.

Il cosiddetto “Decreto PNRR-2” rappresenta il secondo intervento attuativo del Piano nazionale di ripresa e resilienza, dopo quelle messe in campo dal Governo con il D.L. n. 152/2021 del novembre dello scorso anno.

In particolare, prevede misure per l’attuazione del PNRR in materia:

  • di pubblica amministrazione e università e ricerca;
  • finanziaria e fiscale;
  • di ambiente, fonti rinnovabili, efficientamento energetico e salute;
  • di transizione digitale;
  • di infrastrutture, beni culturali, zone economiche speciali e zone logistiche semplificate;
  • di turismo;
  • di giustizia;
  • di istruzione.

Tra le novità introdotte in materia di ambiente, fonti rinnovabili, efficientamento energetico e salute è previsto il potenziamento del sistema di monitoraggio degli interventi per l’efficientamento energetico che godono dell’“ecobonus” e del “sismabonus”, rendendo obbligatoria la procedura dell’inoltro della pratica all’Enea, come già previsto per l’Ecobonus al 65%.

Dunque, in analogia a quanto già previsto in materia di detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici, devono essere trasmesse per via telematica all’ENEA le informazioni sugli interventi di efficientamento energetico effettuati, al fine dell’elaborazione delle stesse e della condivisione dei risultati degli interventi con il Ministero della transizione ecologica, il Ministero dell’economia e delle finanze e le Regioni e alle Province autonome di Trento e di Bolzano, nell’ambito delle rispettive competenze territoriali.

Per info:

Sirio Dal Farra – Ufficio Fiscale

numero: 0437/933230

e-mail: fiscale@confartigianatobelluno.eu

Cerca articoli

Cerca

Ultimi articoli

Categorie
Archivi
Hai bisogno di aiuto o hai un dubbio?

Se desideri più informazioni o vuoi richiedere una consulenza, scrivici o chiamaci.

CONTATTACI

Articoli Correlati

BANDO Stufe 2024

Al fine di contribuire alla riduzione delle emissioni di polveri sottili la Regione del Veneto, con Delibera di Giunta n. 639 del 10.06.2024, stanzia 4 milioni di Euro

Leggi Tutto »