Le sanzioni per chi non accetta pagamenti con il POS

Condividi articolo:

La legge di conversione del decreto “PNRR 2” (D.L. 30 aprile 2022, n. 36, convertito con modificazioni in legge 29 giugno 2022, n. 79) ha previsto che, dal 30 giugno 2022, nei confronti dei soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, che non dovessero accettare pagamenti elettronici effettuati tramite carte di debito, di credito o prepagate, per qualunque importo, vengono applicate le sanzioni amministrative.

In particolare la sanzione consiste nel pagamento di una somma pari a 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l’accettazione del pagamento.

 

Per info:

Sirio Dal Farra – Ufficio fiscale

Numero: 0437/933230

E-mail: fiscale@confartigianatobelluno.eu

Cerca articoli

Cerca

Ultimi articoli

Categorie
Archivi
Hai bisogno di aiuto o hai un dubbio?

Se desideri più informazioni o vuoi richiedere una consulenza, scrivici o chiamaci.

CONTATTACI

Articoli Correlati

BANDO Stufe 2024

Al fine di contribuire alla riduzione delle emissioni di polveri sottili la Regione del Veneto, con Delibera di Giunta n. 639 del 10.06.2024, stanzia 4 milioni di Euro

Leggi Tutto »