Nuova Sabatini Green: Finanziamenti E Contributi Per Le PMI

Condividi articolo:

È stata promossa, in continuità con la “Nuova Sabatini“, dal Ministero per l’impresa e il Made in Italy (Mimit), la misura per sostenere le PMI nell’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica, ad uso produttivo, a basso impatto ambientale.

 

L’agevolazione sostiene gli investimenti per acquistare o acquisire in leasing macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, 4.0 e green, ad uso produttivo e hardware, nonché software e tecnologie digitali.

 

Finanziamento e Contributo in conto impianti

 

A) Finanziamento per sostenere gli investimenti previsti dalla misura che può essere assistito dalla garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso con queste caratteristiche:

 

  • durata non superiore a 5 anni;
  • importo compreso tra 20.000 euro e 4 milioni di euro;
  • interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

 

B) Contributo in conto impianti il cui ammontare è determinato in misura pari al valore degli interessi calcolati, in via convenzionale, su un finanziamento della durata di cinque anni e di importo uguale all’investimento, ad un tasso d’interesse annuo pari al:

 

  • 2,75% per gli investimenti ordinari;
  • 3,575% per gli investimenti “industria 4.0”;
  • 3,575% per gli investimenti green.

 

Investimenti green

 

Per le domande presentate a partire dal 1° gennaio 2023, è prevista l’attribuzione di una specifica dotazione finanziaria per investimenti a basso impatto ambientale, correlati all’acquisto, o acquisizione nel caso di operazioni di leasing finanziario, di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, a basso impatto ambientale, nell’ambito di programmi finalizzati a migliorare l’ecosostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi.

 

Ai fini del riconoscimento del contributo maggiorato al 3,575% (per investimenti green al pari degli investimenti 4.0), è necessaria idonea certificazione ambientale di processo o di prodotto.

 

Destinatari

 

Possono beneficiare dell’agevolazione le PMI con sede legale o una unità locale in Italia.

Sono ammessi tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca, ad eccezione del settore inerente alle attività finanziarie e assicurative.

 

 

Per informazioni riguardo alla presentazione delle domande o richiedere chiarimenti, scrivere all’indirizzo ssenigaglia@confartigianatobelluno.eu.

Cerca articoli

Ultimi articoli

Categorie
Archivi
Hai bisogno di aiuto o hai un dubbio?

Se desideri più informazioni o vuoi richiedere una consulenza, scrivici o chiamaci.

CONTATTACI

Articoli Correlati

Convenzioni 2024: EOLO

Tra le Convenzioni a disposizione degli associati, imprese e persone, vi ricordiamo che è sempre disponibile la Convenzione con EOLO, azienda leader nel campo della

Leggi Tutto »