Superbonus 110%, approvata la quarta cessione del credito anche alle operazioni antecedenti il 1° maggio 2022

Condividi articolo:

Comunicato stampa del 28 luglio 2022

 

Basso: «Ottima notizia, si sbloccano i lavori di decine e decine di imprese»

 

«È prevalso il buonsenso e per decine di imprese bellunesi si sbloccano finalmente lavori che rischiavano di rimanere fermi per tanto tempo».

 

È quanto afferma il direttore di Confartigianato Belluno, Michele Basso, a commento dell’approvazione del DL Semplificazioni, con l’emendamento in materia fiscale che elimina la data del 1° maggio 2022 come termine dal quale far decorrere le cessioni facilitate dei bonus introdotte nel decreto legge 50/2022. Emendamento che a livello veneto sblocca circa 520 milioni di euro di cessioni incagliate, con lavori attivi per oltre 6mila imprese.

 

«Abbiamo temuto il peggio» sottolinea Fabio Zatta, presidente di mestiere degli edili. «Per fortuna alcuni “imbuti” del Superbonus sono superati e si può continuare a lavorare. I numeri parlano chiaro.»

 

«Di fronte ai dati Istat – continua il direttore Basso – Confartigianato chiede da subito ai partiti che si apprestano alla campagna elettorale di inserire nei loro programmi la prosecuzione degli incentivi per le ristrutturazioni e l’efficientamento energetico del nostro patrimonio immobiliare. O quantomeno di consentire alle imprese di portare a termine le pratiche aperte e le cessioni. Il rilancio e lo sviluppo del Paese passano da qui».

Cerca articoli

Ultimi articoli

Categorie
Archivi
Hai bisogno di aiuto o hai un dubbio?

Se desideri più informazioni o vuoi richiedere una consulenza, scrivici o chiamaci.

CONTATTACI

Articoli Correlati

Convenzioni 2024: EOLO

Tra le Convenzioni a disposizione degli associati, imprese e persone, vi ricordiamo che è sempre disponibile la Convenzione con EOLO, azienda leader nel campo della

Leggi Tutto »