Confartigianato ricorda il Vajont in occasione della mostra fotografica al Piccolo di Milano

Condividi articolo:

Comunicato stampa n. 24/2023 dell’8 ottobre

 

Viaggio nella storia dalla costruzione della diga alla catastrofe, in collaborazione con la Famiglia milanese dei Bellunesi nel Mondo

 

Il disastro del Vajont, la storia della costruzione della diga, la catastrofe e la ricostruzione. È un viaggio nella storia e nell’identità di Longarone e del Bellunese, quello che sarà in mostra al Teatro Piccolo di Milano. Un’esposizione fotografica che ripercorre le tappe di una strage mai dimenticata.

 

Confartigianato Imprese Belluno e Confartigianato Imprese Lombardia hanno deciso di sostenere congiuntamente il progetto elaborato dalla Famiglia milanese dell’Associazione Bellunesi nel Mondo per la ricorrenza del 60° anniversario del Vajont.

 

A partire dalle 18.30 di domani (lunedì 9 ottobre) e fino al 16 ottobre, i foyer del Piccolo ospiteranno la mostra fotografica “Vajont, per non dimenticare”. Una ricca collezione di scatti che immortalano la progettazione della diga e i luoghi che dopo il 9 ottobre 1963 sono stati cancellati dall’onda, la catastrofe e i soccorsi, ma anche la ricostruzione e gli anni della ripartenza.

 

Rappresentanze di Confartigianato Belluno e Confartigianato Imprese Lombardia saranno presenti all’inaugurazione del percorso con un corner dedicato: verrà qui dato spazio alle testimonianze scritte e fotografiche dell’impatto che la tragedia ha avuto sul mondo imprenditoriale di Longarone.

 

«Per l’occasione del 60º del Vajont, abbiamo dato alle stampe una pubblicazione che raccoglie i numeri dell’epoca del nostro mensile “L’unione artigiana”» spiega la presidente di Confartigianato Belluno Claudia Scarzanella. «È un esempio e una dimostrazione della solidarietà da sempre mostrata dal sistema Confartigianato nei confronti delle aziende del territorio, nonché della resilienza e della forza degli imprenditori bellunesi. Non potevamo non ricordare questo anniversario, a dimostrazione anche della presenza sempre viva delle imprese artigiane sul territorio, oggi come 60 anni fa».

 

Dopo l’inaugurazione della mostra, alle 20.30, verrà messo in scena lo spettacolo “VajontS 2023”, racconto corale curato da Marco Paolini, che verrà recitato in contemporanea in oltre cento teatri in Italia e in Europa.

Cerca articoli

Ultimi articoli

Categorie
Archivi
Hai bisogno di aiuto o hai un dubbio?

Se desideri più informazioni o vuoi richiedere una consulenza, scrivici o chiamaci.

CONTATTACI

Articoli Correlati

PATRONATO INAPA 2024

Da oltre 50 anni, il Patronato INAPA assicura consulenza e assistenza in materia previdenziale e pensionistica per tutti i cittadini, dagli artigiani ai commercianti, dai coltivatori diretti ai liberi professionisti,

Leggi Tutto »
CONVENZIONI 2024: SCF

È confermata anche per l’anno 2024 la Convenzione con SCF, grazie alla quale le imprese associate a Confartigianato usufruiscono di una riduzione del 15% sulle

Leggi Tutto »