Decreto Coesione: Incentivi Alle Assunzioni

Condividi articolo:

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Coesione (D.L. n. 60/2024), che contiene alcune disposizioni in materia di lavoro volte a rafforzare l’occupazione delle categorie di lavoratori più svantaggiate.

 

Le misure introdotte vanno ad aggiungersi alla super deduzione del costo del lavoro prevista per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate nel corso del 2024 e per la quale si è ancora in attesa del decreto attuativo.

 

 

BONUS GIOVANI (articolo 22)

 

La disposizione riconosce ai datori di lavoro privati che, dal 1° settembre 2024 al 31 dicembre 2025, assumono giovani under 35 (mai occupati a tempo indeterminato) con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato l’esonero dal versamento del 100% dei complessivi contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro privati (con esclusione dei premi e contributi INAIL), nel limite massimo di importo pari a 500 euro su base mensile per ciascun lavoratore e per un periodo massimo di 24 mesi.

 

 

BONUS DONNE (articolo 23)

 

La disposizione riconosce, per un periodo massimo di 24 mesi, l’esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dal datore di lavoro privato (con esclusione dei premi e contributi INAIL), per ciascuna donna assunta a tempo indeterminato dal 1° settembre 2024 al 31 dicembre 2025 e nel limite massimo di 650 euro su base mensile.

L’esonero non si applica ai rapporti di lavoro domestico e di apprendistato e la sua fruizione è subordinata all’ottenimento di un incremento occupazionale netto.

 

 

BONUS ZES MEZZOGIORNO (articolo 24)

 

La norma prevede, per un periodo massimo di 24 mesi, l’esonero del 100% dal versamento dei contributi previdenziali dovuti dal datore di lavoro privato (con esclusione dei premi e contributi INAIL), nel limite massimo di 650 euro su base mensile, per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate dal 1° settembre 2024 al 31 dicembre 2025.

L’esonero è riconosciuto esclusivamente ai datori di lavoro privati che occupano fino a 10 dipendenti e che assumono presso una sede o un’unità produttiva ubicata nella ZES soggetti che abbiano compiuto 35 anni di età e siano disoccupati da almeno 24 mesi.

 

LEGGI IL DECRETO COESIONE (D.L. n. 60/2024) 

Cerca articoli

Cerca

Ultimi articoli

Categorie
Archivi
Hai bisogno di aiuto o hai un dubbio?

Se desideri più informazioni o vuoi richiedere una consulenza, scrivici o chiamaci.

CONTATTACI

Articoli Correlati

BANDO Stufe 2024

Al fine di contribuire alla riduzione delle emissioni di polveri sottili la Regione del Veneto, con Delibera di Giunta n. 639 del 10.06.2024, stanzia 4 milioni di Euro

Leggi Tutto »